menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato pusher di Castellana Grotte: "Nascondeva eroina e cocaina in un borsello"

Il 48enne si trovava in auto nel quartiere di San Pietro Piturno. Durante un controllo ha provato a disfarsi della droga

Un pusher 48enne originario di Castellana Grotte, nel Barese, è stato fermato dai carabinieri a Putignano. I militari lo avevano notato aggirarsi con fare sospetto nel quartiere di San Pietro Piturno a bordo di un'auto guidata da una seconda persona. Il veicolo si è poi immesso sulla strada provinciale 172, in direzione Castellana; a quel punto i militari hanno deciso di fermare i due per un controllo.

Il 48enne, già noto alle Forze dell'ordine, ha provato a disfarsi di un borsello, subito recuperato dai carabinieri, lanciandolo dal finestrino. All'interno erano conservati sette grammi di eroina e sei grammi di cocaina, pronti per essere spacciati. Per il pusher sono quindi scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti - al momento è ai domiciliari -, mentre per il conducente del mezzo sono in corso ulteriori accertamenti.

I militari stanno indagando per stabilirei canali di approvvigionamento dello stupefacente e la clientela cui era destinato.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento