In quattro fanno irruzione nella scuola, picchiato il vicepreside

L'episodio al 'Panetti': in azione quattro ragazzi esterni all'istituto. Sono entrati nell'edificio nonostante il tentativo del personale scolastico di bloccarli: uno di loro ha colpito con calci il docente

Irrompono nella scuola, e aggrediscono il vicepreside che cerca di fermarli. E' accaduto in mattinata all'istituto 'Panetti'.

Approfittando del cambio d'ora, quattro ragazzi di circa vent'anni, esterni all'istituto, si sono introdotti nella scuola, nonostante i tentativi del personale scolastico di bloccarli. Per fermare i quattro è intervenuto anche il vicepreside, che in quel frangente è stato aggredito. Il docente sarebbe stato colpito con calci.

Soccorso da un'ambulanza del 118, ha riportato una prognosi di circa dieci giorni. Soccorso anche un altro insegnante, che ha assistito alla scena ed è stato colto da malore.

Non è ancora chiaro quale fosse l'intento dei quattro bulli e perchè si siano introdotti nell'istituto. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha acquisito i filmati del sistema di videosorveglianza della scuola per cercare di risalire agli aggressori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Profondamente scossi dall'accaduto studenti e insegnanti. "Non sappiamo perché abbiano compiuto quel gesto, non erano studenti del Panetti - commenta un docente - Ora siamo spaventati, come lo sono i ragazzi, visto che quando è successo stavamo facendo lezione. Non aumenteremo però controlli o metteremo vigilanza armata, perché la scuola è luogo di pace. Non siamo attrezzati per difenderci dalla malavita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

  • Truffe alle assicurazioni e prostituzione in falsi centri massaggi: sette arresti e 27 indagati a Bari, coinvolti anche cinque avvocati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento