Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Assembramenti nel minimarket, in dieci sorpresi a bere birra nel negozio: scattano le multe al Libertà

L'intervento della Polizia locale in una rivendita di prodotti etnici: il titolare è stato sanzionato per la somministrazione 'abusiva' di alimenti e bevande e per non aver garantito l'accesso contingentato. Violazione delle misure anticontagio contestata anche agli avventori

Assembrati nel minimarket, non fare la spesa ma... per bere birra. In dieci sono stati beccati dalla Polizia locale in una rivendita di prodotti etnici al Libertà. 

Gli agenti del Nucleo annona/amministrativa, intervenuti dopo diverse segnalazioni ricevute, hanno sorpreso una decina di persone non comunitarie tutte intente a consumare birra e alcolici in spazi angusti, in barba alle misure anticontagio. 

All'esercente, risultato sprovvisto delle autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande, è stata contestatata una sanzione amministrativa pecuniaria di 5.000 euro per la violazione al  Codice  del Commercio regionale oltre a 400 euro per non aver garantito l'accesso al locale in modo contingentato al fine di far osservare il distanziamento sociale, così come prescritto dalle misure di contenimento disposte dal governo. Le stesse violazioni delle misure per l'emergenza sono state constestate agli impavidi avventori tutti intenti a consumare birra. 

Le verifiche - fanno sapere dalla Polizia locale - continueranno anche nei prossimi giorni in tutti i quartieri della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti nel minimarket, in dieci sorpresi a bere birra nel negozio: scattano le multe al Libertà

BariToday è in caricamento