Cronaca

Molfetta, danneggia un'auto con un piccone: in arresto 46enne

L'uomo, già ai domiciliari, aveva avuto un diverbio con il proprietario dell'auto poco prima. E' stato trasferito in carcere. Dovrà rispondere delle accuse di evasione, minaccia, danneggiamento e porto abusivo di armi

I Carabinieri della Compagnia di Molfetta hanno arrestato il 46enne C. A. sorpreso in strada mentre armato di piccone, stava danneggiato un’auto in sosta. Dovrà rispondere delle accuse di evasione, minaccia, danneggiamento e porto abusivo di armi.


L’uomo, ai domiciliari, aveva avuto un diverbio per futili motivi con il proprietario dell'automobile poco prima. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato trasferito presso la locale casa circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta, danneggia un'auto con un piccone: in arresto 46enne

BariToday è in caricamento