Cronaca

Luoghi comuni, offese e stereotipi da cancellare: in Tribunale avvocati in scena per le donne

L'appuntamento si è svolto a Palazzo di Giustizia anticipando la giornata mondiale in programma domani: "Atti violenti perpetrati ad ogni livello"

Uno dei cartelli esposti in Tribunale nel corso della performance teatrale

Prima i cartelli pieni di offese e luoghi comuni contro le donne affissi per i corridoi del Palazzo di Giustizia di Bari poi una performance teatrale a cura degli 'Avvocati attori': anche in Tribunale è stata celebrata la Giornata internazionale per l'eliminazione della Violenza contro le Donne, attraverso iniziative realizzate dal Comitato Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Bari. I legali, allievi del corso di recitazione del Teatro Kismet, hanno rappresentato un breve spettacolo per sensibilizzare sul tema. Nel corso dell'appuntamento, inoltre, i partecipanti hanno potuto compliare un questionario, anche in forma anonima, per realizzare uno studio statistico sulla violelnza contro le donne.

"Il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Bari - ha spiegato la presidente del Comitato Giovanna Brunetti - è schierato da tempo al fianco delle donne in questa battaglia di civiltà, a partire dalla diffusione della cultura del rispetto per la donna. Perché la violenza, praticata quotidianamente sulle donne, non è solo quella sessuale, ma anche quella psicologica e verbale perpetrata in ogni luogo e a ogni livello, in famiglia e nei luoghi di lavoro, a scuola e nella vita di ogni giorno; questa violenza è figlia di una cultura ancora fortemente improntata sulla mancanza di rispetto per la dignità della persona e dei diritti delle donne, ancorata a stereotipi inaccettabili da contrastare con ogni mezzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luoghi comuni, offese e stereotipi da cancellare: in Tribunale avvocati in scena per le donne

BariToday è in caricamento