Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Inchiesta Banca Popolare di Bari, per i giudici del Riesame Jacobini padre e figlio "deus ex machina" della banca

Il passaggio è contenuto nel provvedimento con cui, il 20 febbraio scorso, il Tribunale del Riesame di Bari aveva rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari per i due indagati

Il "gruppo Jacobini" e, in particolare Marco e Gianluca, padre e figlio, rispettivamente ex presidente e vice direttore della Banca popolare di Bari, sarebbe stato "il deus ex machina, l’orchestratore di tutte le varie manovre economiche. Tutto era orientato a consentire alla famiglia Jacobini il conseguimento dei propri illeciti affari e profitti". Il passaggio è contenuto nel provvedimento con cui, il 20 febbraio scorso, il Tribunale del Riesame di Bari aveva rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari per i due indagati.

Marco e Gianluca Jacobini sono stati arrestati il 31 gennaio dalla Guardia di Finanza accusati, a vario titolo, dei reati di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza nell’ambito dell’indagine della Procura di Bari, coordinata dal procuratore aggiunto Roberto Rossi con i sostituti Savina Toscani e Federico Perrone Capano, sulla gestione dell’istituto di credito barese, commissariato il 13 dicembre 2019.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Banca Popolare di Bari, per i giudici del Riesame Jacobini padre e figlio "deus ex machina" della banca

BariToday è in caricamento