menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Banca Popolare di Bari, per i giudici del Riesame Jacobini padre e figlio "deus ex machina" della banca

Il passaggio è contenuto nel provvedimento con cui, il 20 febbraio scorso, il Tribunale del Riesame di Bari aveva rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari per i due indagati

Il "gruppo Jacobini" e, in particolare Marco e Gianluca, padre e figlio, rispettivamente ex presidente e vice direttore della Banca popolare di Bari, sarebbe stato "il deus ex machina, l’orchestratore di tutte le varie manovre economiche. Tutto era orientato a consentire alla famiglia Jacobini il conseguimento dei propri illeciti affari e profitti". Il passaggio è contenuto nel provvedimento con cui, il 20 febbraio scorso, il Tribunale del Riesame di Bari aveva rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari per i due indagati.

Marco e Gianluca Jacobini sono stati arrestati il 31 gennaio dalla Guardia di Finanza accusati, a vario titolo, dei reati di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza nell’ambito dell’indagine della Procura di Bari, coordinata dal procuratore aggiunto Roberto Rossi con i sostituti Savina Toscani e Federico Perrone Capano, sulla gestione dell’istituto di credito barese, commissariato il 13 dicembre 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento