Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Volontè e Sorrentino: le 'grandi bellezze' del cinema al Bif&st 2014

Presentata, nel Foyer del teatro Margherita, la quinta edizione della Kermess, in programma dal 5 al 12 aprile. Apertura ufficiale al Petruzzelli con 'Noah' di Darren Aronofsky. Domenica arriva il regista napoletano, recente vincitore agli Oscar

Nel segno del ricordo di un mito come Gian Maria Volontè, ma anche di Paolo Sorrentino, fresco vincitore agli Oscar, domenica in città per incontrare fan e cronisti. 'Le grandi bellezze' del Bif&st numero 5 (per meglio dire 6 se si conta l'edizione pilota) non finiscono qui: la kermesse, in programma dal 5 al 12 aprile, si rinnova ogni anno, attingendo nell'infinito mare del cinema italiano e internazionale, capace proporre novità intriganti e giovani promettenti.

Il festival, finanziato con i fondi europei Fesr per circa 1,3 milioni di euro, proporrà anteprime internazionali, incontri con gli autori, seminari e retrospettive tra lungometraggi, corti, documentari ed eventi speciali. La presentazione, questa mattina, nel teatro Margherita, luogo scelto per una mostra fotografica sulla vita e la carriera di Gian Maria Volontè, filo rosso della manifestazione: "Non è un festival estemporaneo" spiega la presidente dell'Apulia Film Commission, Antonella Gaeta, aggiungendo "di aver ricevuto, fin dallo scorso ottobre, numerose richieste di informazioni sull'edizione 2014. E' un'occasione per tutti, soprattutto un'esperienza di formazione per tanti ragazzi".

LE ANTEPRIME DEL BIF&ST: IL PROGRAMMA

Il programma di quest' anno prevede interessanti novità internazionali al Petruzzelli: l'inaugurazione avverrà dopodomani con l'anteprima italiana di 'Noah', pellicola di Darren Aronofsky con Russell Crowe, Emma Watson and Anthony Hopkins, mentre la cerimonia di chiusura, il 12, verrà arricchita da un'altra prestigiosa proiezione del nuovo film di John Turturro, 'Fading Gigolo', con il regista nei panni di attore assieme a Woody Allen, Sharon Stone e Sofia Vergara. Nel mezzo, tanti appuntamento con importanti del panorama internazionale e italiano, da Sergio Castellitto a Cristina Comencini, da Luis Bacalov ad Andrea Camilleri, Elio Germano, Isabella Ferrari.

Un Festival che punta a ripetere il grande risultato dello scorso anno, ovvero 70mila presenze, guardando allo stesso modo al futuro: "E' una rassegna oramai indispensabile - ha spiegato l'assessore pugliese al Turismo, Silvia Godelli -. Anche la prossima edizione è coperta dai fondi europei e abbiamo programmato in modo da poter continuare anche oltre la nostra amministrazione. Possiamo continuare a dire che nel nostro territorio, la cultura è un fattore di sviluppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontè e Sorrentino: le 'grandi bellezze' del cinema al Bif&st 2014

BariToday è in caricamento