Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

L'Amiu lancia la nuova campagna anti degrado, ecco lo spot targato Piva

Due 'brutti ceffi' si presentano a casa di un comune cittadino, e lo tengono in ostaggio ripetendo in casa sua tutti quei gesti, fatti con troppa leggerezza, che invece danneggiano il decoro e la pulizia della città

Il mozzicone di sigaretta spento nella sabbia e abbandonato in spiaggia, il pomodoro della focaccia buttato via  sul marciapiede, il cane portato a spasso lasciandolo di libero di fare i suoi bisogni in strada. Gesti di quotidiana inciviltà, fin troppo comuni, fatti purtroppo con leggerezza, senza  fermarsi a pensare  quanto possano danneggiare il decoro urbano. Ma che cosa direbbe il comune cittadino se gli stessi identici gesti, con la stessa noncuranza, venissero ripetuti proprio dentro casa sua? E' quello che mostra  il video ideato dall'agenzia pubblicitaria barese Proforma e firmato dal regista Alessandro Piva per la nuova campagna anti-degrado dell'Amiu.

GUARDA LO SPOT

Portagonisti delo spot, insieme a Nicola Valenzano, che interpreta un cittadino barese dalle pessime abitudini in fatto di rispetto dell'ambiente, gli attori Dino Abbrescia e Paolo Sassanelli, i cui personaggi ricordano per temperamento e atteggiamenti quelli dei protagonisti de Lacapagira, Pasquale e Minuicchio.  Brutti 'ceffi' ma con una missione 'educativa': rendono al cittadino tutto ciò che questi ha commesso a danno della città, sporcando la sua abitazione anche con l'aiuto di Schweinsteiger, per fargli capire l'importanza del rispetto dell'ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Amiu lancia la nuova campagna anti degrado, ecco lo spot targato Piva

BariToday è in caricamento