Cronaca

L'appello dei volontari per il cane Leo: "Aiutateci a ritrovare il ragazzo che si occupa di lui"

Il pastore tedesco era fuggito da un capannone durante un temporale. Dopo essersi rifugiato in un rimessaggio, era stato accalappiato e condotto nel Canile Sanitario della zona industriale

"Aiutateci a ritrovare il ragazzo che si occupa di Leo", un pastore tedesco da 8 anni in un capannone e, qualche giorno fa finito nel Canile Sanitario di Bari. Una storia raccontata dagli attivisti che si occupano della struttura: "Mercoledì scorso - spiegano - a causa del fortissimo temporale, Leo è scappato spaventatissimo, rifugiandosi in un rimessaggio. Purtroppo l'hanno fatto accalappiare e il ragazzo che si occupa di lui è venuto in canile per riprenderlo. La Asl, putrtoppo, non ha preso il suo contatto telefonico, e così non abbiamo possibilità di rintracciarlo". "Leo - proseguono dal Canile Sanitario - si sta lasciando andare, rifiuta il cibo ed è molto triste. Si cercano i suoi angeli custodi, in zona Viale Europa, Vinarius, Via Buozzi". Chiunque possa avere informazioni utili, può contattare la pagina Facebook del Canile Sanitario di Bari.

++ AGGIORNAMENTO ++

Nel tardo pomeriggio è arrivata la buona notizia, anche grazie al passaparola su internet. Il ragazzo ha contattato il Canile sanitario e nella giornata di domani andrà a prendere Leo che lo attende, impaziente di ricevere coccole dal suo amico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello dei volontari per il cane Leo: "Aiutateci a ritrovare il ragazzo che si occupa di lui"

BariToday è in caricamento