Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Canile comunale senza cibo per gli animali, l'assessore Maugeri: "Stiamo provvedendo ai pagamenti"

Ieri l'appello dell'ACA, l'associazione che gestisce la struttura in via dei Fiordalisi. L'assessore all'ambiente assicura che la situazione sarà risolta in tempi brevi

I contributi all'associazione animalista ACA per la gestione del canile comunale in via dei Fiordalisi arriveranno al più presto. A garantirlo è l'assessore all'ambiente Maria Maugeri, che ha risposto all'appello lanciato ieri dal presidente dell'associazione, Anna Dalfino, la quale aveva denunciato il fatto che, a causa del mancato arrivo dei contributi comunali, i 136 cani ospitati nella struttura erano rimasti senza cibo. Dalfino aveva chiesto l'intervento di Vendola, dicendosi anche pronta "a denunciare l'accaduto ai carabinieri e al Corpo forestale dello Stato per interruzione di pubblico servizio, maltrattamento di animali, e abuso d'ufficio", nel caso la situazione non si fosse risolta al più presto.

L'assessore Maugeri ha chiarito che parte dei contributi è già stata sbloccata, e che in attesa dell'effettivo versamento dei fondi veràà chiesto ai fornitori di provvedere comunque all'approviggionamento di cibo: "La retta relativa al primo semestre 2012 - si legge in una nota diffusa dall'assessore Maugeri - è stata già liquidata con l'importo determinato a seguito delle dovute verifiche degli uffici della ripartizione. Per quanto riguarda il secondo semestre gli uffici stanno procedendo ai controlli, ciononostante abbiamo deciso di anticipare il 30% dell'importo e di predisporre il pagamento all'associazione. Al fine di accelerare la risoluzione del problema, chiederemo al fornitore dell'associazione di provvedere in ogni caso all'approvvigionamento del cibo nella breve attesa dei tempi tecnici necessari per la liquidazione effettiva dei contributi."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile comunale senza cibo per gli animali, l'assessore Maugeri: "Stiamo provvedendo ai pagamenti"

BariToday è in caricamento