rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Carbonara

Carbonara: ladro d'auto bloccato dalla polizia, complice in fuga

Ad allertare i poliziotti una chiamata al 113. In azione due malviventi: uno aveva forzato lo sportello di una Volkswagen mettendosi alla guida e scappando, l'altro lo seguiva a bordo di una Punto. Quest'ultimo è stato bloccato dagli agenti

Ladro d'auto in manette ieri sera a Carbonara. I poliziotti hanno arrestato L.G., 41enne barese, accusato di furto aggravato di autovettura, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e di dispositivo inibitore di frequenze denominato "Jammer".

Una telefonata al 113 ha segnalato un individuo che si aggirava intorno ad una Volkswagen e che dava delle spallate ad uno degli sportelli per cercare di aprirlo, riuscendo poi ad entrare nel mezzo e a metterlo in moto. Il malvivente è quindi partito a bordo dell'auto rubata, seguito da un complice a bordo di una Fiat Punto, che sino a poco prima era stata parcheggiata dinanzi al mezzo da rubare. L'autore della segnalazione ha anche fornito ai poliziotti parte delle targhe delle automobili, consentendo alla Volante di intercettare rapidamente le due auto.

La Volkswagen, all'arrivo della Volante con la sirena accesa, ha proseguito la fuga prendendo una direzione diversa dal conducente della Fiat Punto. Quest'ultimo è stato invece bloccato e perquisito. All'interno dell'auto, nascosto sotto il tappetino del lato anteriore destro, è stato rinvenuto un “Jammer” ovvero un dispositivo inibitore di frequenze ed attrezzature atti allo scasso.

L’uomo, noto agli uffici di polizia per i numerosi precedenti penali anche specifici, è stato condotto in Questura e successivamente collocato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carbonara: ladro d'auto bloccato dalla polizia, complice in fuga

BariToday è in caricamento