menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero del cassonetto abbandonato dall'Amiu a Picone: "Pieno da mesi, ma nessuno lo svuota"

La denuncia arriva dal comitato "Il Quartierino". In via Martiri D'Avola nessun netturbino dell'azienda municipalizzata ha rimosso la spazzatura

Un cassonetto del vetro pieno da mesi, ma che nessun netturbino dell'Amiu si preoccupa di svuotare. Accade in via Martiri D'Avola, nel quartiere Picone. I residenti, esasperati, hanno più volte segnalato la situazione all'azienda municipalizzata, ma nulla è cambiato. Intanto sul web si moltiplicano le foto del cassonetto, ogni giorno più strabordante di rifiuti. "Questa mattina sono passata e il cestino era pieno ben oltre l'orlo, a breve i rifiuti cadranno sul marciapiede. Eppure da mesi nessuno viene a svuotarlo", denuncia il comitato "Il Quartierino", che si occupa di raccogliere le istanze dei residenti di Picone. 

Ad aggravare la situazione c'è il fatto che nel bidone non viene solo buttato vetro, ma anche ogni altro tipo di rifiuto, tra cui escrementi e alimenti. "Con il passare del tempo - concludono i rappresentanti del comitato - l'odore di marcio si sono fatti sempre più forti. Una situazione insostenibile. Speriamo che il sindaco Decaro prenda provvedimenti".

16935445_10207699174741440_1912469422_o-2 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento