Cronaca

Ex Cava di Maso, sì alla messa in sicurezza: "Passo avanti verso i lavori"

Aggiudicato l'appalto per il progetto definitivo del consolidamento della parete rocciosa, a 11 anni di distanza dall'alluvione che sommerse l'area: nei prossimi mesi la progettazione esecutiva e poi il cantiere

Sono stati aggiudicati, in via definitiva, i lavori per il consolidamento della parete rocciosa nord della ex Cava di Maso, nel quartiere Santa Rita di Bari, area su cui era stato realizzato un parco, distrutto e sepolta dai detriti dell'alluvione dell'ottobre 2005. I cittadini della zona attendono una riqualificazione fino ad ora rimandata. Nei prossimi mesi verrà perfezionata la progettazione esecutiva dell'intervento, il cui appalto è stato aggiudicato dall'Ati Impresa Nicola Daloiso Srl- Mondomec Ecoambiente Srl. Il passo successivo, dopo la sigla del contratto, saranno i lavori.

“L’aggiudicazione definitiva è certamente un passo in avanti significativo in merito alla messa in sicurezza della ex cava di Maso - commenta l'assessore comunale Giuseppe Galasso - innanzitutto perché ci permette di utilizzare un finanziamento regionale che ci consentirà di portare a termine una parte importante degli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di cui necessita il sito. Essere giunti all’aggiudicazione definitiva significa anche avvicinarsi alla data dell’avvio effettivo dei lavori. Una volta conosciuti i dettagli del progetto vincitore e avviato il cantiere, ci metteremo al lavoro per comprendere quali siano gli interventi strutturali che ci consentiranno di completare la riqualificazione dell’area, affinché possa essere restituita all’utilizzo pubblico quanto prima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Cava di Maso, sì alla messa in sicurezza: "Passo avanti verso i lavori"

BariToday è in caricamento