Cronaca

Finge furto dei gioielli di famiglia per nascondere perdite al videopoker

E' accaduto a Conversano: a inscenare il tutto un 32enne, reo confesso: i carabinieri hanno rinvenuto nel garage dell'abitazione tutta la refurtiva, ovvero gioielli e contanti per un valore di circa 3mila euro

Ha organizzato un furto di gioielli nella propria abitazione per nascondere ai familiari una ingente perdita al videopoker. L'episodio è accaduto a Conversano dove un operaio 32enne è stato denunciato per simulazione di reato. L'uomo aveva denunciato ai militari la scomparsa di monili e danaro per un valore di circa 3mila euro: agli investigatori avrebbe affermato che ignoti si erano introdotti nella sua abitazione portando via i soldi e i preziosi.

Le indagini però hanno consentito di evidenziare numerose inconguenze tra le dichiarazioni fornite e quello rilevato dai carabinieri. I soldi e i gioielli sono stati poi rinvenuti nel garage: il 32enne ha quindi confessato tutto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge furto dei gioielli di famiglia per nascondere perdite al videopoker

BariToday è in caricamento