Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Corato / Via Crocifisso

"Posso avere un bicchier d'acqua?", poi entra in casa e deruba anziano: preso 18enne

E' accaduto a Corato: dopo essere entrato nell'abitazione e aver strappato una catenina d'oro alla vittima, il giovane si è dato alla fuga ma è stato bloccato da un carabiniere libero dal servizio. Ricercato un complice

Si sono introdotti nell'abitazione a piano terra dei due anziani con la richiesta di un bicchier d'acqua. Una scusa per carpire la fiducia delle due vittime, e mettere a segno il furto. All'improvviso, infatti, uno dei due ladri ha strappato la catenina d'oro indossata al collo dall'anziano, dandosi alla fuga insieme al complice. E' accaduto venerdì sera in via Crocifisso, a Corato. 

Le urla delle vittime, però, hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti e di un carabiniere libero dal servizio, che si trovava in zona in quel momento, per effettuare un prelievo presso uno sportello bancomat.

Dopo aver allertato la Centrale operativa, il militare si è messo all'inseguimento dei fuggitivi, riuscendo a bloccare uno dei due ladri, un 18enne originario della città di Melfi (PZ), ma stabilmente residente nel centro coratino, mentre l'altro è riuscito a fuggire.

Condotto presso la Stazione di Corato, lo scippatore è stato quindi arrestato e portato in carcere a Trani, mentre la catenina d’oro è stata restituita all’anziano.

Sono tuttora in corso approfonditi accertamenti, da parte dei militari della Compagnia di Trani, per stabilire non solo l’identità del complice, ma anche per capire se i due si siano resi responsabili di ulteriori scippi occorsi negli ultimi giorni nella città di Corato e nei comuni limitrofi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Posso avere un bicchier d'acqua?", poi entra in casa e deruba anziano: preso 18enne

BariToday è in caricamento