menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 1700 nuovi positivi Covid e 48 decessi in Puglia nelle ultime 24 ore. I ricoverati superano quota 1800

I numeri del bollettino epidemiologico regionale per il 27 novembre 2020. Effettuati complessivamente 9505 test: individuati 675 nuovi positivi in provincia di Bari

Salgono leggermente i nuovi casi Covid in Puglia: secondo il bollettino epidemiologico regionale per il 27 novembre sono 1737 i contagi registrati nelle ultime 24 ore, a fronte di 9505 test. Complessivamente sono stati individuati 675 nuovi positivi in provincia di Bari, 110 in provincia di Brindisi, 206 nella Bat, 345 in provincia di Foggia, 137 in provincia di Lecce, 250 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota.

Registrati 48 decessi: 8 in provincia di Bari, 15 nella Bat, 3 in provincia di Brindisi, 10 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 762.047 test. Ad oggi 12.919 sono i pazienti guariti. I casi attualmente positivi sono 36.417, di cui 1855 ricoverati, in crescita rispetto ai 1788 di ieri.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 50.738, così suddivisi: 19.680 nella provincia di Bari, 5.820 nella Bat, 3.606 nella provincia di Brindisi, 11.559 nella provincia di Foggia, 3.865 nella provincia di Lecce, 5.855 nella provincia di Taranto, 344 attribuiti a residenti fuori regione, 9 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 27.11.2020 è disponibile al link: https://rpu.gl/V1bB6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento