Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

San Nicola, il corteo secondo Rubini: "Il sacro può emozionare"

Il regista pugliese sarà direttore della 'Caravella', in programma il 7 maggio prossimo: "L'idea di fondo è quella di riproporre l'avventura di un popolo che, nell'anno mille, fece in viaggio a Myra per crearsi una storia"

 "Mi auguro di fare qualche cosa che emozioni il pubblico, e il sacro può emozionare. Voglio lavorare da teatrante, in un incontro tra visione laica e visione religiosa". Sergio Rubini prova a immaginare il corteo storico di San Nicola che verrà: il regista barese ha parlato in conferenza stampa, nella sala Giunta del Comune di Bari, del suo impegno come direttore dell'evento, in programma il 7 maggio prossimo: "Anche se avessi già un'idea su come realizzare il Corteo storico - ha affermato - me la terrei ben stretta e non ve la direi. L'idea di fondo è quella di riproporre l'avventura di un popolo che, nell'anno mille, fece in viaggio a Myra per crearsi una storia, un'identità e poter guardare al futuro". 

"Dobbiamo creare eventi - ha invece dichiarato il sindaco di Bari - che non abbiano solo un valore locale, e per questo abbiamo anche pensato di far rivivere il Maggio barese e dare vita a molte altre attività. A Maggio tutti i turisti che giungeranno a Bari, in treno, in aereo, in autostrada, al loro arrivo sapranno che questa è la città di San Nicola".  All'appuntamento hanno preso parte anche l'assessore alla Cultura, Silvio Maselli e il priore della Basilica, Ciro Capotosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicola, il corteo secondo Rubini: "Il sacro può emozionare"

BariToday è in caricamento