Cronaca

Degrado e sporcizia nelle aule, gli studenti del Perotti in protesta

In mattinata gli studenti della sede di Japigia si sono spostati in corteo fino alla sede di Poggiofranco per protestare contro il degrado dell'edificio che ospita la scuola e la mancanza di strutture a attrezzature adatte per svolgire le attività didattiche

Un corteo di studenti dell'istituto alberghiero Perotti ha attraversato stamattina la città da Japigia a Poggiofranco. A renderlo noto sono gli studenti dell'Uds Bari con un comunicato. A dare vita alla protesta, i ragazzi della sede di via Viterbo,  che hanno raggiunto a piedi la sede centrale dell'istituto a Poggiofranco per  manifestare contro il degrado e l'inadeguatezza che caratterizzano gli edifici che ospitano la scuola.

Tra i principali disagi denunciati dagli studenti, servizi igienici in pessime condizioni, cavi divelti e buchi nei muri, classi numerose costrette in stanze di pochi metri quadri o costrette a turnare per la mancanza di aule, riscaldamento non funzionante. Ma oltre al degrado dell'edificio, i ragazzi denunciano anche la carenza di spazi e materiali adatti allo svolgimento dell'attività didattica: assenza di un auditorium nella sede di Poggiofranco, pochi utensili nel laboratorio di cucina, costo elevato delle divise, mancanza di regolamentazione degli stage, di fondamentale importanza per la formazione degli studenti.

Durante l'assemblea di oggi gli studenti delle due sedi hanno chiesto l'intervento urgente del dirigente scolastico e del consiglio di Istituto per porre rimedio ai disagi lamentati dagli studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e sporcizia nelle aule, gli studenti del Perotti in protesta

BariToday è in caricamento