Cronaca

Da Riccione a Molfetta con soldi e diamanti nell'auto: arrestato pregiudicato

In manette un 38enne reduce da un viaggio in Romagna, fermato all'uscita del casello autostradale A14. Nella vettura 5mila euro, pietre preziose e cellulari. Nella sua abitazione altri 70mila euro e abiti griffati.

Rubini, brillanti e 5 mila euro nella propria auto: sono stati scoperti dai carabinieri di Molfetta durante un controllo ai danni di un sorvegliato speciale 38enne del luogo, fermato al casello della A14 proprio mentre stava pagando il pedaggio. L'uomo proveniva da Riccione ed era alla guida senza patente.

Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto alcuni oggetti acquistati sulla in Riviera romagnola, 5 telefoni cellulari, a lui vietati, il danaro e le pietre preziose. I controlli sono stati poi estesi alla sua abitazione: lì sono stati rinvenuti centinaia di capi di abbigliamento griffati per un valore di circa 70mila euro. I carabinieri hanno sequestrato l'auto, arrestato il 38enne, denunciato per violazione degli obblighi, guida senza patente e ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Riccione a Molfetta con soldi e diamanti nell'auto: arrestato pregiudicato

BariToday è in caricamento