Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Discarica sotto sequestro a Conversano, indagata la commissione collaudo

Avviso di garanzia per i tre componenti della commissione incaricata verificare la regolarità di tutte le fasi di realizzazione dell'impianto di contrada Martucci

Si allarga l'inchiesta della Procura di Bari sulla discarica di Conversano in contrada Martucci: la Procura di Bari ha fatto notificare un avviso di garanzia ai tre componenti della commissione di collaudo della discarica. I tecnici collaudatori, avrebbero avuto un incarico di natura amministrativa, con l'obiettivo di verificare la regolarità di tutte le fasi di realizzazione dell'impianto, finalizzato ad ottenere le autorizzazioni necessarie. Nel fascicolo risultavano indagati già i due amministratori della Lombardi Ecologia, la società che ha realizzato la discarica. Gli accertamenti degli investigatori si stanno concentrando sulle pareti di contenimento della vasca che ospita i rifiuti, che non sarebbe coibentata con l'argilla. Le due vasche di soccorso dell'impianto sono state sottoposte a sequestro probatorio dai Carabinieri del Noe su richiesta del pm della Procura di Bari che coordina le indagini, Baldo Pisani, "per inosservanza dei requisiti di sicurezza, il pericolo di infiltrazioni nel sottosuolo derivanti dal percolato" si leggeva in una nota della Procura, ma nei giorni scorsi a una delle due è stata concessa la facoltà d'uso.

(ANSA)

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica sotto sequestro a Conversano, indagata la commissione collaudo

BariToday è in caricamento