Consegnate 500 mascherine al personale sanitario a Molfetta: il dono della comunità cinese

Questa mattina l'incontro tra una rappresentanza dei commercianti in città e l'assessore Balducci. "Ho avuto modo di ringraziarli anche a nome del sindaco e del personal sanitario costretto, in questi giorni, ad operare senza presidi"

Mascherine donate a medici e personale sanitario a Molfetta. Un dono dei commercianti cinesi del Comune, che in mattinata hanno incontrato l’assessore all’igiene pubblica, Ottavio Balducci, con il quale erano in contatto sin dall’inizio dell’emergenza Coronavirus. Sono 500 le mascherine che saranno consegnate per salvaguardare chi combatte in prima linea per curare le persone affette dal Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E’ stato un grande gesto di fraternità e di sensibilità mostrata nei nostri confronti dai commercianti dei negozi cinesi di Molfetta – ha sottolineato l’assessore Balducci – ho avuto modo di ringraziarli anche a nome del sindaco e del personal sanitario costretto, in questi giorni, ad operare senza presidi. Colgo l’occasione per ricordare a tutti – conclude l’assessore - di restare in casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento