rotate-mobile
Cronaca

Emergenza neve di gennaio, dal governo 10 milioni per i danni in Puglia

I finanziamenti sono stati ufficializzati dal Consiglio dei Ministri: saranno destinati, in via prioritaria, al rimborso delle risorse spese nei primi momenti dell'emergenza, dai Comuni e dagli Enti

Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato ufficialmente lo stato di emergenza, richiesto dal presidente della Regione Puglia, dopo l'ondata di maltempo, gelo e neve che ha paralizzato la regione, tra il 5 e l'11 gennaio scorsi. In arrivo, dunque, 10,4 milioni di euro che saranno destinati, in via prioritaria, al rimborso delle risorse spese nei primi momenti dell'emergenza, dai Comuni e dagli Enti colpiti pesantemente da eccezionali nevicate. A comunicarlo è il vicepresidente regionale e assessore alla Protezione Civile, Antonio Nunziante. Lo stanziamento va ad aggiungersi a quello già  già erogato con decreto del presidente della Giunta Regionale dell'11 gennaio con cui sono state disposte risorse pari a 1,5 milioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve di gennaio, dal governo 10 milioni per i danni in Puglia

BariToday è in caricamento