rotate-mobile
Cronaca

Manovra finanziaria, Emiliano contro il Governo Meloni: "Provvedimenti sbagliati, non piacciono neanche agli elettori del Centrodestra"

Il presidente della Regione Puglia, presente alla manifestazione organizzata dalla Cgil oggi a Bari, ha commentato negativamente l'impostazione della legge di Bilancio: "È contro la povera gente, i lavoratori e le imprese perbene"

"Noi consideriamo questa manovra, da parte del Governo, assolutamente contro la povera gente, contro i lavoratori e contro le imprese perbene che cercano di dare lavoro sicuro e far crescere l’economia. Agevolare gli evasori fiscali, non tassare i sovraprofitti che sono stati realizzati a causa dell’aumento dei costi dell’energia, non intervenire su quelle sacche di redistribuzione del reddito, significa in questo momento colpire l’Italia al cuore e assecondare chi è ricco, ai danni di chi in questo momento sta soffrendo”. Sono queste le parole del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine della manifestazione organizzata dalla Cgil Puglia oggi a Bari.

"È una manovra sbagliata - ha aggiunto il governatore pugliese - anche vista da destra, perché sono certo che tanti elettori di centrodestra non condividono questa impostazione. Forse neanche la loro stessa cultura rende  compatibile questa manovra con la situazione del Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra finanziaria, Emiliano contro il Governo Meloni: "Provvedimenti sbagliati, non piacciono neanche agli elettori del Centrodestra"

BariToday è in caricamento