menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In manette topo d'appartamento, fermato a Japigia dopo un furto nel Monopolitano

Il 49enne barese Silvio Sidella aveva anche provato ad investire con il motore uno dei poliziotti che lo aveva avvistato

È stato fermato a Japigia nella mattinata di ieri il 49enne Silvio Sidella, ricercato per un furto d'appartamento avvenuto in mattinata a Montalbano di Fasano, nella zona di Monopoli

L'uomo aveva in precedenza tentato di investire con una moto di grossa cilindrata un poliziotto fuori servizio, che aveva notato il suo atteggiamento sospetto e ha quindi subito segnalato al Commissariato la targa del veicolo. Una seconda segnalazione era arrivata dal proprietario dell'appartamento, minacciato di morte dal ladro dopo averlo scoperto a rovistare nei cassetti della camera da letto. Inutili i tentativi di fermarlo all'ingresso della Statale 16, dove era appostata una squadra di poliziotti del Commissariato del Monopoli: l'uomo si è velocemente dileguato, sfruttando l'agilità garantita dal motore.

Intorno alle 12.30 il 49enne è stato però nuovamente avvistato a Japigia e fermato dalle motovedette della polizia, supportate da altre due pattuglie. Addosso aveva la refurtiva asportata in mattinata all'interno dell'abitazione, oltre ad altri oggetti di valore e denaro risultato di altri furti. È stato quindi arrestato per il furto commesso in abitazione e denunciato per la resistenza a pubblico ufficiale nei confronti del poliziotto fuori servizio. Inoltre gli era stata contestata la guida senza patente - revocata in passato per mancanza di requisiti morali -, con conseguente sequestro del veicolo e degli oggetti pertinenti al reato rinvenuti.
Sidella si trova ora in carcere a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento