Furto di generi alimentari in un supermercato: 48enne viene scoperto e ferisce dipendente

L'uomo aveva nascosto la merce in una busta plastificata, poi si è dato alla fuga. E' stato rintracciato successivamente dai carabinieri

Scoperto dai dipendenti del supermercatoun 48enne di origine marocchina aveva provato a fuggire con la merce rubata, ma è stato fermato dai carabinieri. L'episodio è avvenuto nella serata del 22 gennaio all'interno del discount 'Lidl' di Gioia del Colle: l'uomo era stato sorpreso mentre nascondeva la merce rubata tra gli scaffali in una busta plastificata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto si è scagliato prima con violenza sul dipendente, procurandogli ferite guaribili in 10 giorni, e poi è scappato. Le ricerche dei carabinieri si sono così estese a diversi luoghi frequentati da migranti, e in un circolo privato è stata ritrovata la busta usata dal rapinatore. Le successive indagini hanno permesso di rintracciarlo nel centro storico di Gioia, dove l'uomo è stato bloccato e sottoposto a fermo per tentata rapina impropria. Al momento è sottoposto all'obbligo di firma, mentre i militari stanno cercando di risalire all'identità dell'uomo che avrebbe fatto da palo alla rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Mascherine stampate in 3D con filtro intercambiabile, il progetto parla barese: "Stiamo partendo con la produzione"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Incendio all'alba in un ristorante a Bitritto, fiamme distruggono il 'Ranch'

  • Coronavirus in Puglia, 163 nuovi positivi: nel Barese registrato un decesso

Torna su
BariToday è in caricamento