In casa cocaina, hashish e marijuana: arrestata coppia di giovani incensurati

I due sono stati scoperti dai carabinieri a Gioia del Colle: a portare i militari sulle loro tracce, i movimenti 'sospetti' di alcuni tossicodipendenti

Giovani, incensurati e insospettabili, ma per 'arrontondare' lo stipendio avevano scelto l'attività illecita dello spaccio. A tradirli, però, sono stati gli stessi movimenti sospetti di alcuni tossicodipendenti dalla loro abitazione, a Gioia del Colle.

Così i carabinieri del luogo, dopo una serie di servizi di osservazione, hanno deciso di perquisire l'appartamento dei due, poco più che ventenni. I militari hanno rinvenuto circa 12 grammi di cocaina, 34  grammi di hashish e 5 grammi di marijuana, suddivisi in dosi e pronti per essere collocati sul mercato, nonché materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente.  I carabinieri hanno inoltre sequestrato più di 2.000 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute il provento dell’attività illecita, insieme a fogli manoscritti con annotati nomi e importi dei relativi acquirenti.

Nella circostanza è stato segnalato come assuntore un giovane del posto controllato subito dopo essere uscito da casa della coppia e sorpreso con una dose di hashish.

I due ragazzi arrestati, su disposizione della competente A.G., nella mattinata odierna sono stati tradotti presso il Tribunale di Bari ove è stata celebrata l’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento