Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Per la Giornata Mondiale della sindrome di Down' ecco 'Il Mercato dei Saperi'

Un bel progetto di scambio e inclusione sociale tra ragazzi affetti dalla sindrome di Down e gli anziani promosso dall'AIPD Bari e dal Ministero del Lavoro. E per l'occasione la Provincia si 'tinge' di blu

Domani 21 marzo si celebrerà la giornata mondiale sulla sindrome di Down.

Una data simbolica, visto che il giorno e il mese (21/3) fanno riferimento alla particolare numerazione cromosomica delle persone affette da questa malattia.

A Bari come in tutto il mondo si terranno diverse iniziative per l'occasione e tra le più importanti c'è sicuramente "Il Mercato dei Saperi", un progetto promosso dall'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) e finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali al quale ha aderito l’AIPD di Bari.

Il progetto nasce per offrire alle persone con sindrome di Down la possibilità di mantenere o acquisire abilità utili per la loro autonomia personale e sociale attraverso i saperi intellettuali e pratici offerti dagli anziani, ai quali viene offerta in cambio la possibilità di fruire di sostegno per lo svolgimento di attività quotidiane attraverso il sapere e il saper fare offerto dalle persone con sindrome Down.

LA PROVINCIA SI TINGE DI BLU - In occasione della Giornata mondiale delle persone con sindrome di Down e domenica 22 marzo, inoltre, la torre dell’orologio dell’ex palazzo della Provincia di Bari sarà illuminata di azzurro.

Un’iniziativa promossa dalla Città metropolitana e dal Comune di Bari, in collaborazione con l’AIPD Bari, finalizzata a diffondere una maggiore consapevolezza e conoscenza della sindrome di Down e ad affermare l’importanza di una cultura della diversità contro i tanti pregiudizi che ancora colpiscono le persone con disabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Giornata Mondiale della sindrome di Down' ecco 'Il Mercato dei Saperi'

BariToday è in caricamento