Cronaca Murat / Via Sparano da Bari

Fiori, adesivi e palloncini: Bari commemora le Vittime della strada

Eventi e celebrazioni per la Giornata Mondiale istituita dall'Onu, organizzati da Comune, 'Ciao Vinny', 'aMichi di Michele Visaggi', 'Angeli ribelli' e 'Mimmo Bucci'. Domattina messa a San Ferdinando, in via Sparano

Duemila adesivi sui semafori e mille fiori agli angoli delle strade di Bari. E' solo una delle tante iniziative con cui Comune, fondazione 'Ciao Vinny', e le associazioni 'Angeli ribelli', 'aMICHI di Michele Visaggi', 'Mimmo Bucci' intendono commemorare la Giornata Mondiale delle Vittime della strada, istituita dall'Onu, in programma domani.

Durante la Giornata verrà esposto uno stendardo sui balconi di Palazzo di Città mentre alle 11,30, verrà officiata una messa nella chiesa di San Ferdinando, in via Sparano, alla presenza di cittadini, associazioni e familiari delle vittime della strada: "Lì - ha spiegato Lorenzo Moretti, tra i fondatori di 'Ciao Vinny' - lanceremo 200 palloncini per ricordare le vite spezzate dagli incidenti", in una settimana nella quale, tra Bari e Provincia vi sono stati 4 incidenti mortali.

Una manifestazione per sensibilizzare cittadini e istituzioni sul versante della sicurezza stradale, in una città dove permangono punti e vie a rischio: "La strada più pericolosa - prosegue Moretti - è il Lungomare, proprio per la sua specificità, essendo un'arteria veloce e allo stesso tempo di passaggio. Negli ultimi anni, comunque, si sta facendo qualcosa per limitare le criticità, come ad esempio la creazione di alcune rotatorie". Molto però resta ancora da fare, per mettere in sicurezza le strade ed educare chiunque al rispetto delle regole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiori, adesivi e palloncini: Bari commemora le Vittime della strada

BariToday è in caricamento