Cronaca

Beccati nel circolo ricreativo a bere, scattano le sanzioni anticovid per clienti e gestore: locale chiuso

E' accaduto a Grumo: i carabinieri, insospettiti da un via vai di persone in una stradina del cemtro storico, hanno scoperto il locale con la saracinesca alzata, in cui si stavano intrattenendo tre avventori

Si stavano intrattenendo nel circolo ricreativo bevendo e bivaccando,  totalmente incuranti dei divieti imposti dalla normativa anticovid. In quattro - il gestore e tre clienti - sono stati scoperti e sanzionati dai carabinieri all'interno del locale a Grumo. 
 
Insospettiti da un anomalo andirivieni di persone, provenienti da una traversa di quel centro storico, i carabinieri, seguendo il via vai, hanno individuato un circolo privato con la saracinesca alzata. Per tale motivo hanno deciso di approfondire il controllo, accertando che il locale era aperto al pubblico e all’interno, oltre al gestore, erano presenti tre soggetti intenti a bere e bivaccare, totalmente incuranti dei divieti imposti dalla normativa in vigore.

Sia il gestore del circolo sia gli avventori sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione delle misure urgenti imposte per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19. Al gestore del circolo è stata contestualmente applicata la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati nel circolo ricreativo a bere, scattano le sanzioni anticovid per clienti e gestore: locale chiuso

BariToday è in caricamento