Cronaca Gioia del Colle

Gioia del Colle, incendio distrugge nuovo centro di ristorazione sociale

E' accaduto nella notte: l'immobile, gestito da Ladisa Spa, era destinato a ospitare una cucina e mensa sociale nell'ambito di un progetto con il Comune. L'azienda: "Non ci faremo intimidire"

Ignoti hanno incendiato, questa notte, il nuovo centro di ristorazione sociale e produzione pasti realizzato a Gioia del Colle dall'azienda Ladisa Spa per conto del locale Comune, ideatore di un progetto sull'assistenza ai più poveri. La struttura, costata 450mila euro in restauri, era stata consegnata a fine dicembre munita di arredi e attrezzature da cucina. Ladisa Spa lo avrebbe poi gestito per 9 anni dopo aver vinto il regolare bando di gara. Nei giorni scorsi ci sono state alcune avvisaglie: dapprima un vetro infrando, quindi il furto dell'auto aziendale del responsabile centro cottura. Gli azionisti proprietari dell'azienda, Vito e Sebastiano Ladisa, reagiscono prontamente con una nota: "Se qualcuno intendeva intimidirci se ne faccia una ragione ma non ci arrendiamo", affermano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioia del Colle, incendio distrugge nuovo centro di ristorazione sociale

BariToday è in caricamento