Cronaca Japigia

Japigia, marijuana tra le pentole della cucina: arrestato pusher

La droga scoperta durante una perquisizione dai carabinieri, che da qualche giorno monitoravano i movimenti 'sospetti' del giovane

La marijuana? Era nascosta tra le pentole della cucina, forse nel tentativo di 'confonderla' tra gli altri 'ingredienti' usati in cucina. La droga, però, in possesso di un 20enne del quartiere Japigia, è stata scoperta dai carabinieri, che da qualche giorno monitoravano i movimenti 'sospetti' del giovane.

I militari hanno così compiuto una perquisizione nella sua abitazione, scovando,  all’interno di un mobile della cucina, raccolte in un sacchetto in cellophane, nascosto dietro alcune pentole, 28 dosi di marijuana, pari a circa 70 grammi, unitamente a del materiale utile al confezionamento della sostanza.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il pusher, accusato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sottoposto agli arresti  domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La droga è stata invece sequestrata, per la successiva distruzione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Japigia, marijuana tra le pentole della cucina: arrestato pusher

BariToday è in caricamento