Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca San Giorgio / Via Gentile Giovanni

Japigia: addio alle "case parcheggio", primi trasferimenti da via Gentile

Consegnati questa mattina i primi appartamenti di via Archimede destinati alle famiglie attualmente residenti in via Gentile. Una volta completati i trasferimenti, gli "alloggi parcheggio" saranno demoliti

Le nuove case nel quartiere Japigia

Le "case parcheggio" di via Gentile al quartiere Japigia, nate come "alloggi temporanei" per alcune famiglie 30 anni fa, cominciano finalmente a svuotarsi. Sono cominciati infatti questa mattina, alla presenza del sindaco Michele Emiliano e dell'assessore all'emergenza abitativa Floriana Gallucci, i primi trasferimenti delle famiglie che attualmente occupano gli alloggi nelle nuove abitazioni assegnate dal Comune in via Archimede.

L'amministrazione comunale ha infatti disposto il trasferimento delle circa 300 persone che vivono in via Gentile nelle nuove palazzine che sorgono in via Archimede, via Caduti Partigiani, via Caldarola. “Nel giro di tre giorni - ha spiegato l’assessore Gallucci - tutte le 84 famiglie saranno trasferite. Abbiamo cominciato questa mattina consegnando i primi 21 alloggi di via Archimede. Si prosegue domani con altri 21 nuclei che andranno in via Caduti Partigiani, e infine con altre 42 famiglie in via Caldarola. L’assegnazione degli alloggi è avvenuta tramite sorteggio pubblico”.

A consegnare le chiavi del primo appartamento il sindaco Michele Emiliano: “Si tratta di un’operazione importante che ha finalmente dato una casa a tante famiglie baresi. Per me è anche una promessa mantenuta prima dei termini, cosa non facile di questi tempi. Ci siamo riusciti grazie ad un accordo pubblico-privato, finalizzato a rispondere all’emergenza casa della Città di Bari, che non è costato nulla al Comune. L’accordo darà la possibilità di riqualificare totalmente l’area di via Gentile dove sorgevano le case parcheggio, dando vita a 126 alloggi e ad una piazza pubblica collegata con l’agorà della nuova sede della Regione Puglia. Il palazzo della Regione, dunque, non sarà isolato, ma si affaccerà su una piazza dei cittadini pugliesi, baresi e soprattutto di Japigia, un quartiere bello e popolare, come piace a me”.

Contestualmente, gli alloggi liberati in via Gentile saranno demoliti internamente e poi abbattuti, per consentire la riqualificazione dell'area nell'ambito del Pirp (progetto di riqualificazione delle periferie).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Japigia: addio alle "case parcheggio", primi trasferimenti da via Gentile

BariToday è in caricamento