Cronaca

Morta dopo caduta da una moto: tre indagati per omicidio stradale

L'inchiesta sull'incidente costato la vita alla 17enne Jasmin Giordano. Potrebbe essere caduta nel tentativo di stringere la mano ad un amico che l'aveva affiancata con uno scooter

Tre persone sono indagate per omicidio stradale per l'incidente costato la vita, il 30 ottobre scorso sulla statale 16, alla 17enne Jasmin Giordano.

Il pm Chiara Giordano, sulla base degli accertamenti effettuati dalla polizia stradale, ha iscritto nel registro degli indagati il 22enne alla guida della moto su cui viaggiava la vittima, il 24enne conducente di un'altra moto che avrebbe affiancato la prima nei pressi dello svincolo per Bari San Giorgio, e un altro 22enne che conduceva la vettura sopraggiunta subito dopo l'incidente, e che potrebbe aver travolto la ragazza dopo la caduta. La dinamica dell'incidente non è ancora stata acclarata, ma l'ipotesi è che la 17enne possa essere caduta nel tentativo di dare la mano ad un amico che l'aveva affiancata con un altro scooter.

Nel pomeriggio avverrà il conferimento dell'incarico per l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta dopo caduta da una moto: tre indagati per omicidio stradale

BariToday è in caricamento