Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Bari Vecchia / Piazza Libertà

"Je suis Charlie", in centro il sit-in di solidarietà dei giornalisti pugliesi

In piazza Libertà l'iniziativa organizzata da Ordine dei giornalisti e Assostampa Puglia: "Uniti ai colleghi di tutto il mondo per dire che non ci fermeranno"

Il sit-in dei giornalisti pugliesi

Anche i giornalisti pugliesi sono scesi in piazza per esprimere solidarietà ai colleghi francesi e alle famiglie delle vittime dell'attentato terroristico di Parigi. Matite in mano e fogli con la scritta 'Je suis Charlie', in circa un centinaio si sono ritrovati questa mattina in piazza Libertà per il sit-in organizzato dall'Ordine dei giornalisti di Puglia e Assostampa Puglia.

"Siamo qui per esprimere solidarietà e vicinanza ai colleghi francesi - ha detto il presidente dell'Ordine dei giornalisti, Valentino Losito - e per ribadire un forte impegno: non indietreggiare mai e tenere sempre la bara dritta davanti agli attacchi che vengono dal terrorismo".

Gli fa eco il presidente dell'Assostampa di Puglia, Raffaele Lorusso: "Siamo qui per gridare con tutti i giornalisti del mondo libero che non ci fermeranno, non ci imbavaglieranno".

Presente alla manifestazione anche il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna, che ha invitato tutti i presenti ad osservare un minuto di silenzio. “Per esprimere la nostra partecipazione e la commozione per le vittime dell'azione terrorista liberticida in Francia – ha detto – ma anche per ricordare tutti i caduti della libertà e della democrazia, davanti simbolicamente alle lapidi che celebrano i nomi di due di questi martiri: Aldo Moro e Benedetto Petrone”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Je suis Charlie", in centro il sit-in di solidarietà dei giornalisti pugliesi

BariToday è in caricamento