A lezione dai sommelier dell'olio: trenta ragazzi ipovedenti spiegano 'l'oro di Puglia'

Nel supermercato Famila di via Livatino il primo appuntamento con il laboratorio di degustazione: esperti d'eccezione un gruppo di giovani selezionati e formati nell'ambito del progetto "Olio ResponsAbile: Giovani Talenti del Gusto"

Giovani esperti d'eccezione per imparare a scoprire e degustare 'l'oro di Puglia', l'olio extravergine di oliva. Il laboratorio di degustazione, il cui primo appuntamento si è tenuto questo pomeriggio nel supermercato Famila di via Livatino, vede come protagonisti trenta ragazzi ipovedenti, che si sono specializzati per diventare assaggiatori professionisti, iscritti all'elenco nazionale dei tecnici esperti di olio di oliva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi sommelier dell’olio sono stati formati e selezionati nell'ambito del progetto "Olio ResponsAbile: Giovani Talenti del Gusto", prima esperienza professionalizzante nel settore oleicolo per la popolazione non vedente sull'intero territorio nazionale. I giovani esperti guideranno i partecipanti alla scoperta dei diversi tipi di oli, riconoscendoli attraverso il sapore e il profumo, valorizzando il senso del gusto e dell’olfatto. Si assaggeranno cinque tipi di oli differenti per poterne cogliere le diverse sfaccettature e verrà anche spiegata l’importanza dell’analisi organolettica dell’olio.
 
Questo progetto, vincitore del concorso Orizzonti Solidali – Edizione 2016 della Fondazione Megamark, ha permesso a trenta ragazzi ipovedenti, tutti under 35, di intraprendere un percorso formativo che oggi dà loro la possibilità di lavorare in un ambito innovativo come quello culinario.
 
Un laboratorio di degustazione dell’olio extravergine d’oliva, ma anche un progetto dal forte valore sociale, realizzato in collaborazione con la Scuola del Gusto di Molfetta e di Bari. Infatti, oltre a diffondere la cultura dell’olio, l’idea ha l’intento di sostenere l’inserimento di giovani ipovedenti nel mercato del lavoro, valorizzando le loro competenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento