rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Sulle spiagge baresi arrivano i cartelli bilingue con le norme anti Covid: attività balneari permesse dal 25 maggio

Terminati intanto i lavori di ripascimento e spianamento delle aree in ghiaino sul lungomare nord e le attività di manutenzione e ripristino della pavimentazione dei camminamenti e delle tavole dei pontili a Torre Quetta

Terminate le attività di ripascimento e spianamento, arrivano i cartelli nelle spiagge baresi, in vista del riavvio delle attività balneari in programma dal 25 maggio prossimo. Cartelli che saranno scritti in due lingue (italiano e inglese), secondo quanto indicato dall'ordinanza regionale 237, posiionati lungo la litorale in corrispondenza delle spiagge libere della città, al fine di invitare i bagnanti all’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di prevenzione in relazione all’emergenza sanitaria. I lavori di posizionamento dureranno fino a domenica prossima. "Per ricordare così a tutti i cittadini che il comportamento controllo più efficace su comportamenti che possano essere a rischio o meno possono effettuarlo soltanto loro stessi, seguendo quelle regole basilari che ormai tutti conosciamo" assicura l'assessore Galasso.

Galasso ha poi aggiornato la cittadinanza sugli interventi di manutenzione terminati e in corso: "Sono state completate le attività di ripascimento e spianamento delle aree in ghiaino sul lungomare nord - spiega il Comune in una nota - mentre sono terminate le attività di manutenzione e ripristino della pavimentazione dei camminamenti e delle tavole dei pontili a Torre Quetta, dove a partire da domani le ditte saranno impegnate nella carteggiatura e verniciatura delle strutture metalliche degli stessi. Le lavorazioni si concluderanno la prossima settimana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulle spiagge baresi arrivano i cartelli bilingue con le norme anti Covid: attività balneari permesse dal 25 maggio

BariToday è in caricamento