Ponte ferroviario di via Brigata poco sicuro, Fal accelera sui lavori: rischio blocco treni se non completato entro il 2020

La struttura non rispetta i criteri di sicurezza imposti dalla legge. Il cantiere prevede interventi da un milione di euro finanziati da Fal, che dovrebbero finire ad agosto

Un incontro serrato per definire i tempi di sostituzione del ponte ferroviario di via Brigata Bari, nel capoluogo. Ferrovie Appulo Lucane e Rete Ferroviaria italiana mettono a punto la strategia per l'importante cantiere, con lavori da un milione di euro, per mettere a punto gli interventi per la messa in sicurezza dell'opera. Al momento, infatti, non rispetta i criteri e se non sarà sostituito entro la fine del 2020, il rischio - spiegano dalla Regione in una nota - è la sospensione dei permessi di circolazione ferroviaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La struttura che prenderà così il posto di quella attuale, permetterà anche il passaggio di convogli ferroviari PC 80, che trasportano semirimorchi. "Nelle previsioni dell’azienda si potrà procedere all’assegnazione dei lavori entro la metà di maggio, aprire il cantiere a luglio e ultimare i lavori entro agosto, periodo in cui diminuiscono le corse dei pendolari e non ci sono gli studenti - spiega l'assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini - Poiché durante i lavori i treni fermeranno a Bari Scalo, i collegamenti con Bari Centrale verranno assicurati da corse autobus sostitutive e la necessità di portare a termine l’opera entro fine agosto deriva anche dalla volontà di non aumentare il traffico su gomma in città e creare il minimo disagio ai pendolari. Questo importante intervento è frutto di una proficua interazione tra i gestori delle reti, uniti dall’interesse di rendere sempre più sicura ed efficiente la circolazione ferroviaria in regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento