menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte via Di Vagno, riapre la corsia in direzione Japigia

Lavori ultimati "a tempo di record", anche se numerosi sono stati in questi giorni i disagi lamentati dagli automobilisti. E da lunedì prossimo scatterà la chiusura della carreggiata opposta

Dopo otto giorni, riapre al traffico la corsia del ponte di via Di Vagno in direzione Japigia. Ad annunciarlo, attraverso Fb, è l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso.

Gli interventi di rifacimento dei giunti, la cui durata prevista era di circa 15 giorni, sono stati completati in  tempi più rapidi: "Tutto questo - spiega Galasso - è stato possibile grazie ad un maggiore numero di operai ed a turni prolungati di lavoro che, in alcuni giorni, si sono svolti dalle 6:30 alle 20:00 circa. Abbiamo atteso la chiusura delle scuole per ridurre al massimo i disagi che inevitabilmente comporta la chiusura di un ponte in città, evitando anche le lavorazioni notturne che avrebbero arrecato disturbo alle abitazioni contigue".

I disagi tuttavia non sono mancati. Tante le lamentele da parte dei residenti, infuriati per la chiusura di quella che è di fatto la principale strada di accesso al quartiere per chi proviene dal centro città. Tuttavia, stando a quanto spiegato dal Comune, non ci sarebbero state alternative alla chiusura della corsia, poiché l'altra non sarebbe stata di un'ampiezza tale da permettere l'istituzione del senso unico alternato. Oltre ai giunti, è stata rifatta la segnaletica orizzontale, e sono stati puliti i pozzetti.

Da lunedì prossimo, però, i disagi potrebbero ricominciare. Come da programma, è prevista infatti per due settimane la chiusura della direzione di marcia opposta per eseguire le stesse lavorazioni e completare la manutenzione del ponte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento