menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modugno, Finanza in un salottificio: più della metà dei lavoratori era 'a nero'

Le Fiamme Gialle hanno riscontrato irregolarità per 29 dipendenti su 55, la cui assunzione non sarebbe stata comunicata al Centro per l'Impiego. Inoltrata proposta di sospensione dell'attività

Più della metà dei lavoratori era a nero: la Guardia di Finanza ha così scoperto, in un salottificio di Modugno, la presenza di operai non in regola. Per 29 dipendenti dell'azienda su 55, non erano state comunicate, al Centro per l'impiego, le loro assunzioni. I finanzieri hanno quindi segnalato le violazioni in materia normativa del lavoro (con sanzioni che possono anche superare i 600mila euro) e inoltrato agli enti competenti (Direzione Provinciale del Lavoro, INPS ed INAIL), una proposta di applicazione del provvedimento di sospensione dell’attività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento