Cronaca Madonnella

Aggredisce la compagna e devasta casa durante una lite, poi si scaglia contro i poliziotti: 41enne violento in manette

Gli agenti delle Volanti intervenuti a Madonnella dopo una segnalazione: appena entrati nell'abitazione, già messa a soqquadro e con i mobili distrutti, l'uomo, in preda all'ira, li ha aggrediti fisicamente

Foto d'archivio

Prima ha aggredito la compagna, distruggendo i mobili e mettendo a soqquadro la casa, poi si è scagliato contro i poliziotti intervenuti per fermarlo. Un 41enne barese è stato arrestato dagli agenti delle Volanti a Madonnella, con le accuse di resistenza, lesioni, oltraggio e minacce gravi a Pubblico Ufficiale.

I poliziotti erano intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al 113. Gli agenti, appena entrati all'interno della dimora, sono stati immediatamente aggrediti fisicamente dall'uomo che, accecato dall'ira, aveva già devastato tutte le suppellettili e messo in subbuglio l’abitazione; la convivente ha riferito ai poliziotti che il litigio era sorto a seguito di divergenze legate alla relazione.

Sul posto è giunto personale del 118 che ha trasportato l'aggressore, in evidente stato d'agitazione, presso il pronto soccorso del policlinico e ha prestato le cure del caso ai poliziotti per lievi traumi subiti a seguito dell'aggressione. L’uomo è stato arrestato e messo a disposizione della Autorità Giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la compagna e devasta casa durante una lite, poi si scaglia contro i poliziotti: 41enne violento in manette

BariToday è in caricamento