menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In permesso premio per la comunione della figlia: ma era al circolo ricreativo

Nei guai un pregiudicato 30enne: sorpreso dai carabinieri, ha cercato di darsi alla fuga e di nascondersi. Bloccato, è tornato in carcere: dovrà rispondere di evasione e resistenza a pubblico ufficiale

In permesso premio per tre giorni, con la sola autorizzazione ad uscire di casa per partecipare alla Messa per la comunione della figlia. Ma lui, un pregiudicato 30enne barese detenuto a San Severo per scontare una pena definitiva, ne aveva approfittato anche per fare una capatina al circolo ricreativo con gli amici.

Ma non tutto è andato secondo i suoi piani, perchè la sua presenza al bar, nella serata di ieri, non è sfuggita ad una gazzella dei carabinieri. I militari, che lo hanno riconosciuto, gli hanno intimato di fermarsi, ma l'uomo ha tentato la fuga, costringendo uno dei due militari ad inseguirlo a piedi - per oltre un chilometro, tra via Cattaro, via Dalmazia e via Ragusa) - fino a nascondersi sotto una macchina in sosta. Raggiunto e bloccato, ha anche ingaggiato una colluttazione con il militare, rimasto illeso. 

Il pregiudicato è stato quindi condotto in carcere a Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che dovrà giudicarlo per evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento