Cronaca

Marò, dall'India il "buon Natale" di Girone all'amico Latorre e agli italiani

Da Delhi, Il fuciliere di Marina barese invia un messaggio di vicinanza ai colleghi e a chi "aiuta il prossimo. L'altro militare al Tg1: "Il mio pensiero a Salvatore e a coloro che non possono passare il Natale con i propri cari"

Dall'India, dove si trova in attesa di una soluzione della vicenda che lo coinvolge, il fuciliere di Marina barese Salvatore Girone ha inviato un messaggio di auguri per Natale alle tante persone che gli sono vicine, a quanti si adoperano "per aiutare il prossimo", all'amico Massimiliano Latorre e "ai cari colleghi che sono impegnati nelle missioni"."Un sentito Buon Natale - augura ancora - alla gente bisognosa che in questa difficile epoca affronta con difficoltà la quotidianità della vita".

A raccogliere e ricambiare gli auguri, proprio l'altro marò che, dai microfoni del Tg1 ha ribadito il suo ringraziamento agli italiani "per il calore con cui ci hanno sempre sostenuto durante i tre anni di questa annosa vicenda che coinvolge due innocenti" ed in particolare durante quella che definisce come una "lunga e tortuosa convalescenza regalandomi affetto e vicinanza, linfa vitale per poter andare avanti in momenti così duri". Latorre, in Italia per un periodo di cure dopo essere stato colpito da un ictus, ha rivolto un pensiero "a chi è impossibilitato a passare il Natale in Italia con i propri cari, in particolare al mio amico Salvatore Girone nella speranza di poterlo riabbracciare al più presto in patria. E alla ministro Pinotti, che con la sua grande umanità è un saldo riferimento in questo difficile momento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, dall'India il "buon Natale" di Girone all'amico Latorre e agli italiani

BariToday è in caricamento