Cronaca

Caso di meningite sul volo Siviglia-Bari, profilassi per i passeggeri

Colpito uno studente universitario barese di ritorno dalla Spagna. Il giovane è stato ricoverato al Policlinico. Passeggeri ed equipaggio sono stati invitati a sottoporsi alla profilassi prevista in questi casi

Un caso di meningite è stato registrato ieri pomeriggio a bordo di un volo Ryanair Siviglia-Bari. Ad essere colpito uno studente universitario barese di 23 anni, in Spagna per il progetto Erasmus. Il ragazzo ha accusato un malore, probabilmente dovuto alla febbre molto alta, appena sbarcato nello scalo.

E' stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al Policlinico di Bari, nel reparto malattie infettive, dove è stata poi confermata la diagnosi di meningite. Il ragazzo resta ricoverato in gravi condizioni.

Per precauzione, la compagnia aerea ha bloccato a Bari l'aereo su cui ha viaggiato il passeggero e ne ha impiegato un altro per proseguire sulla rotta Bari-Torino.

Per gli altri passeggeri del volo, informa una nota di Aeroporti di Puglia, "è stata attivata, di concerto con le autorità sanitarie, la procedura operativa prevista in questi casi". I passeggeri sono stati contattati e invitati a sottoporsi alla profilassi prevista. Così è stato fatto anche per l'equipaggio dell'aeromobile e per il personale aeroportuale interessato.

*Ultimo aggiornamento ore 10.30

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di meningite sul volo Siviglia-Bari, profilassi per i passeggeri

BariToday è in caricamento