menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Modugno, nasconde nel microonde la cocaina da spacciare: arrestata 25enne

La scoperta dei carabinieri durante una perquisizione nell sua abitazione: la droga, del valore di quattromila euro, era occultata in cucina, all'interno dell'elettrodomestico

La cocaina da spacciare? Era nascosta nel forno a microonde. L'inconsueto nascondiglio, adottato da una 25enne incensurata di Modugno, è stato però scoperto dai carabinieri, che hanno arrestato la giovane.

I militari, nell’ambito di un servizio antidroga, hanno perquisito l’abitazione della donna, sospettata di detenere dello stupefacente in casa. E la ricerca ha confermato i sospetti. Dall’interno del forno a microonde sistemato nella cucina, infatti, sono saltati fuori due involucri in cellophane contenenti 45 grammi complessivi di cocaina pura, che, messa sul mercato illecito, avrebbe fruttato circa 4mila euro. 

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stata immediatamente arrestata e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

La droga, invece, è stata sequestrata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento