Sfrecciano con l'auto sulla Statale 16: nel bagagliaio un monopattino del Comune di Bari, quattro denunciati per furto

La vettura aveva superato a tutta velocità una pattuglia della Polizia Locale che, poco dopo, è riuscita a fermare il mezzo. Gli occupanti, inizialmente, avevano dichiarato che il monopattino, nascosto nel bagagliaio, fosse privato

Quattro persone sono state denunciate dalla Polizia Locale di Bari per il furto di un monopattino a noleggio del servizio Bit Mobility, attivato pochi giorni fa dal Comune: il gruppo, composto da due persone con importanti precedenti penali, era stato intercettato mentre percorreva, a tutta velocita, la Statale 16 in direzione nord, all'altezza di Palese.

La vettura aveva superato a tutta velocità una pattuglia della Polizia Locale che, poco dopo, è riuscita a fermare il mezzo. Gli occupanti, inizialmente, avevano dichiarato che il monopattino, nascosto nel bagagliaio, fosse privato. Di fronte all'evidenza dei loghi del Comune di Bari e della ditta appaltatrice sul mezzo, hanno poi ammesso le loro responsabilità. I quattro saranno dunque processati per furto. Il monopattino è stato restituito ai responsabili di Bit Mobility. Si tratta dell'ennesimo episodio, sventato, che coinvolge il servizio di mobilità attivato dal Comune nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento