Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Monopoli

Fugge scalzo per sottrarsi al controllo dei poliziotti, poi cerca di aggredirli: arrestato

L'episodio a Monopoli: il giovane, alla richiesta di esibire i documenti, ha prima tentato la fuga a piedi, sfilandosi le scarpe, poi si è scagliato contro gli agenti

Tenta di dileguarsi a piedi (nudi) per sfuggire al controllo della polizia, poi, raggiunto e bloccato, si scaglia contro gli agenti.  Un giovane nigeriano di 24 anni, richiedente asilo, è stato arrestato nei giorni scorsi a Monopoli con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti sono intervenuti in un supermercato, dove i dipendenti avevano segnalato la presenza del giovane, che sarebbe entrato e uscito più volte dal supermercato manomettendo le confezioni di prodotti alimentari.

Alla richiesta di documenti da parte dei poliziotti, il 24enne è fuggito in modo fulmineo per evitare il controllo, inseguito a piedi da un agente, mentre l’autista della volante lo seguiva con l’autovettura di servizio. Durante la fuga nelle strade del centro di Monopoli, il 24enne dopo aver ripetutamente insultato i poliziotti, si è anche sfilato le scarpe, proseguendo la fuga a piedi nudi. 

In un ultimo tentativo di sfuggire all'arresto, il 24enne è anche entrato nella stazione ferroviaria, attraversando pericolosamente i binari e costringendo alla stessa rischiosa corsa anche i suoi inseguitori. Bloccato una prima volta, ha chiesto aiuto ad alcuni suoi connazionali che hanno accerchiato il primo dei poliziotti sopraggiunti e lo hanno spintonato cercando di farlo desistere dalla sua attività di controllo. Solo l’intervento del secondo agente ha permesso di bloccare definitivamente il giovane, ma i poliziotti hanno riportato lesioni ai polsi per la resistenza opposta dal 24enne e dai suoi connazionali.
Dopo l'arresto, il ragazzo è stato condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge scalzo per sottrarsi al controllo dei poliziotti, poi cerca di aggredirli: arrestato

BariToday è in caricamento