rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Monopoli

Tredicenne si toglie la vita a Monopoli. Accertamenti sul cellulare della ragazza

I carabinieri, in queste ore, starebbero sondando il contesto adolescenziale attorno alla giovane, in particolare quello legato ai social

I carabinieri hanno avviato accertamenti sulla vicenda di una 13 anni suicidatasi ieri sera nella sua abitazione a Monopoli, nel Barese. La ragazzina viveva con i suoi genitori. La tragica scoperta sarebbe stata fatta dalla madre al rientro in casa: l'adolescente è stata rinvenuta senza vita nel bagno dell'appartamento. 

Inutili i tentativi di soccorso operati dal 118, giunto sul posto. I militari, in queste ore, starebbero sondando il contesto adolescenziale attorno alla ragazzina, in particolare quello legato ai social.  Il cellulare della 13enne sarebbe stato anche sottoposto a sequestro.

Secondo le prime informazioni, la giovane non avrebbe lasciato alcun biglietto d'addio né vi sarebbero stati segnali, in famiglia, che avrebbero fatto presagire un gesto estremo. Sul luogo della tragedia è intervenuto anche il medico legale. Non è stata necessaria alcuna autopsia e la salma è stata restituita alla famiglia.

Il Comune di Monopoli: "Lutto cittadino"

Il Comune di Monopoli ha proclamato il lutto cittadino invitando "gli Uffici Pubblici presenti sul territorio comunale, gli Istituti Scolastici, gli esercizi commerciali e artigianali e le imprese ad osservare un minuto di silenzio in concomitanza con l’inizio della cerimonia funebre in programma martedì 22 novembre 2022 alle ore 9,30". 

"L'Amministrazione comunale, raccogliendo la spontanea partecipazione dei cittadini, degli amministratori e degli esponenti delle diverse forze politiche, intende manifestare in modo tangibile e solenne il dolore dell'intera Comunità per la tragica perdita», scrive il sindaco Angelo Annese nel provvedimento. E prosegue: «Il drammatico e doloroso evento ha suscitato sgomento e profonda commozione in tutta la comunità di Monopoli» e si ritiene «opportuno e doveroso, interpretando il comune sentimento della popolazione, proclamare il lutto cittadino».Inoltre, "ritenuto di non dover chiudere le scuole ma anzi consentire alle stesse di contribuire a fornire ai giovani momenti formativi di riflessione sul tragico evento, il Sindaco invita gli insegnanti degli Istituti scolastici cittadini sono invitati a promuovere un percorso di riflessione e sensibilizzazione con tutti gli studenti sui temi legati all’importanza della vita, del dialogo e dei rapporti sociali nel delicato periodo adolescenziale" si legge nell'ordinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tredicenne si toglie la vita a Monopoli. Accertamenti sul cellulare della ragazza

BariToday è in caricamento