Cronaca Palese - Macchie

Aeroporto Palese, finanzieri scoprono peluche pieno di soldi: arrestate 2 cinesi

Il danaro, circa 55 mila euro, era stato abilmente occultato nell'orsacchiotto e in una confezione di spugne per la casa. Le donne erano in partenza per Roma dove avrebbero preso la coincidenza per il Paese asiatico

Non era un semplice orsetto bianco di peluche, quello che possedevano due cittadine cinesi, fermate ai controlli nell'aeroporto di Bari Palese. All'interno, ben nascosti, c'erano svariate migliaia di euro in contanti, suddivisi in svariate banconote di diverso taglio. 

Le due donne erano in partenza per Roma-Fiumicino, dove lì avrebbero preso il volo per la Cina e sono state bloccare da militari della Guardia di Finanza e funzionari dell'Agenzia delle Dogane. Sono accusate di tentativi di illecita esportazione di valuta, per oltre 55mila euro: il danaro era stato occultato anche in una confezione di spugne da cucina, ma è stato rilevato dai metal detector all'imbarco.

Dall'inizio dell'anno le Fiamme Gialle hanno intercettato, presso l'aeroporto e il porto di Bari, oltre 410mila euro pronti a prendere il volo per l'estero, nascosti nei modi più curiosi e disparati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Palese, finanzieri scoprono peluche pieno di soldi: arrestate 2 cinesi

BariToday è in caricamento