Luci di Natale 'spente' a Palese, l'appello dei commercianti del quartiere: "Bari non è solo il centro"

Pochi eventi e luminarie praticamente inesistenti. I negozianti: "Nessun sostegno da parte delle istituzioni. Non abbiamo ricevuto risposte". Oltre alla questione Feste anche il problema sicurezza

Luci sulle strade principali quasi inesistenti e pochi eventi. A Palese, salvo qualche eccezione, non si respira l'atmosfera del Natale come in altri quartieri di Bari. I negozianti della zona si organizzano come possono, malgrado i tempi di crisi, e guardano ad altre realtà, chiedendo sostegno alle istituzioni per rimediare ad una situazione poco piacevole per i palesini: "Su via Manzoni, ad esempio - spiega Antonio Carelli, componente dell'Associazione dei Commercianti di Palese - abbiamo visto più interesse da parte del Comune, come per l'evento organizzato ieri. Non parliamo poi del Murattiano. Bari non può fermarsi al Centro. Ci sono altri quartieri che vogliono vivere il Natale. Da parte nostra speravamo in un sostegno da parte delle istituzioni, ma non abbiamo ricevuto risposte".

In effetti, il programma di iniziative non è particolarmente ricco: "Se si fa eccezione - aggiunge Carelli - di un evento organizzato nella zona 167, di uno via Diaz e di un altro previsto per sabato prossimo, non c'è molto altro". Lo scorso anno la manifestazione 'Le vie del Natale' consentì ai commercianti e ai cittadini di animare il quartiere marinaro alla periferia nord di Bari, nelle settimane precedenti alle Feste di fine anno: "Quest'anno non c'è stato modo di organizzarla, anche per difficoltà economiche. La conseguenza è rappresentata da strade buie o quantomeno illuminate in maniera poco rilevante".

I commercianti chiedono interventi sulla sicurezza

Il tutto si somma al problema sicurezza. Solo pochi giorni fa è stata incendiata un'attività commerciale aperta poco prima in via Capitano Maiorano, provocando danni: "La situazione è critica - sostiene Carelli - . C'è sofferenza da parte dei commercianti anche rispetto a questi episodi. Ci sentiamo sempre più una periferia non considerata rispetto alle altre zone della città". Un aspetto basilare, sul quale intervenire quanto prima per riportare serenità in un quartiere spesso considerato ai margini de capoluogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento