menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna uccisa in casa a Palese: fermato presunto assassino, è un ex dipendente del figlio

Un 29enne albanese fermato dagli agenti della Squadra mobile: lavorava nella pizzeria del figlio della vittima, ma ad agosto scorso era stato licenziato in seguito ad alcuni diverbi. Avrebbe agito per vendetta personale

E' il 29enne Ogert Laska, cittadino albanese, l'uomo fermato dalla polizia ieri sera per l'omicidio della 71enne Maria Rosa Radicci, la donna uccissa il 13 novembre scorso nella sua abitazione di Palese.ù

VIDEO: GLI SPOSTAMENTI DEL PRESUNTO ASSASSINO IN BICI

Le indagini avviate dalla Squadra Mobile, supportate da attività tecniche e da numerose escussioni testimoniali, avrebbero consentito di raccogliere gravi elementi indiziari nei confronti del fermato, accusato di omicidio aggravato.

Il 29enne, già alle dipendenze del figlio della vittima titolare di una pizzeria, era stato licenziato ad agosto scorso a seguito di alcuni diverbi sorti in ambito lavorativo. Avrebbe quindi agito per vendetta personale nei confronti del figlio.

L'uomo è stato fermato dalla polizia al porto, di ritorno dall'Albania, dove si trovava dallo scorso 17 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento